Barthes ad Avetrana

Ora che osservo Cosima noto la somiglianza con Vito Corleone (Marlon Brando con del cotone stipato nelle guance). Cosima lo è nei lineamenti e persino nella smorfia di disgusto così come lo vuole l’iconografia; e poi, se non bastasse, «Cosima is a feminine given name, the feminine version of the name Cosmo. It is derived from the Greek word κοσμος or kosmos, meaning “order, decency.”» [wiki]. Nomina sunt omina, ma anche feminae (o, perché no, domine). Nonostante l’inciso in latino, lo schema rimane quello del mito greco, la struttura e la funzione quelle della tragedia. E come in ogni buon mito i protagonisti mostrano nel nome parte di loro, come un codice a barre o, meglio ancora, come una scheda perforata – una volta che la loro storia ha inizio il programma incisovi viene avviato e li porta a divenire – si diventa ciò che si è – il loro ruolo nel mito. D’altra parte, pare che ci sia del divertimento nel mischiare gli stessi elementi ed estrarli come nella tombola, o con una forte impronta aleatoria – assassinio, nome ispirato, amore non corrisposto, invidia, hybris… – tombola!. Si sa, nulla vieta al caso di creare dei mostri, specie se il caso gioca con tasselli di per sé già mostruosi. Così, come un buon mito d’oggi che si rispetti, un personaggio di una tragedia dell’etere è la declinazione e reinterpretazione di un mito che fu mito, sì, ma di celluloide. E intanto combinazioni e permutazioni di una stessa struttura continuano ad incantare noi che osserviamo realtà e finzione che si miscelano in una narrazione cantata da oméri nati catodici, cresciuti e diventati digitali e al plasma.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: